Wij bezorgen uw bestelling boven € 50,00 gratis door heel Nederland!

A proposito di Herman Brood

L'artista olandese Herman Brood (1946-2001) è nato il 5 novembre 1946 al 34 Fuchiastraat di Zwolle.


Ha iniziato a disegnare in giovane età, ma quando ha notato che come musicista eri molto apprezzato dalle ragazze, ha imparato a suonare il pianoforte.


Su suggerimento di Hans la Faille (famoso percussionista in collaborazione con Herman Deinum con, tra gli altri, Sweet d'Buster e Cuby and the Blizzards), il suo primo amico.


Herman ha anche realizzato il suo primo LP insieme a Hans la Faille in cui ha anche cantato (The Flash and Dance band).


All'età di 18 anni partì per l'Accademia d'arte di Arnhem. Dopo tre mesi si stancò e iniziò a suonare in una band. È qui che è iniziata la sua carriera musicale.


Negli anni '80 si imbatté nel suo amico d'infanzia Ivo de Lange. Ivo aveva un prestito d'arte e i signori decisero di unire le forze.


Nella società Ivo di Ivo aveva il suo studio dove sono stati realizzati più di 1200 dipinti e sono state firmate più di 70 serigrafie diverse che sono state pubblicate da Ivo.


Brood era un vero artista nella sua musica, nelle sue poesie e soprattutto nei suoi dipinti e serigrafie.


Il suo lavoro esprime una spinta enorme che, grazie alla sua perfetta padronanza della tecnologia, ha saputo tradurre brillantemente in forma e colore.


Il grande interesse per il suo lavoro è stato un grande stimolo per Herman Brood.


Proprio come durante le esibizioni con la sua band, l'interazione con il pubblico è allo stesso tempo incoraggiamento e fonte di ispirazione.

Brood ha lavorato diligentemente, gettandosi ancora e ancora con pennelli, vernice e aerosol in un'avventura allucinatoria da cui è uscito immutato come vincitore.


Le innumerevoli impressioni ed esperienze che ha raccolto nella sua vita turbolenta, le ha tradotte in arte con la A maiuscola.


Arte per la quale l'interesse è aumentato solo perché l'autenticità può essere riconosciuta in modo impeccabile.


Herman Brood ha sempre optato per un'immagine tangibile, in cui gli slogan ricordano un cartone animato.


La maggior parte dei suoi dipinti e serigrafie mostrano cosa fosse Herman Brood: musica, relazioni, relax e amore!

Pane e Zwolle 

Sebbene Brood abbia vissuto ad Amsterdam per gran parte della sua vita, era un nativo di Zwolle nel cuore e nell'anima.


Non era sempre orgoglioso di questo, ma Zwolle era regolarmente al centro del suo lavoro.


Negli ultimi 15 anni della sua vita Herman è stato ospite ogni 3 settimane per circa 5 giorni a Zwolle presso IQ Kunstutleen dell'amico Ivo de Lange, che si occupava anche di gran parte dei suoi affari artistici; più di 1200 dipinti sono stati prodotti da lui al momento nel Marslanden a Zwolle.


Ha anche firmato più di 70 edizioni di serigrafie qui.


Molte delle sue visite sono state videoregistrate (oltre 60 ore di riprese).


Da questo materiale video è stato realizzato nel 2015 un film di Gwen Jansen, intitolato “Art Begin Drrr Not An”.


Questo film è stato presentato in anteprima il 10 ottobre 2015 a Zwolle e poi è stato ripetuto a Tuschinski Amsterdam.


Questo film è stato proiettato nelle sale per quattro mesi e mezzo, dopodiché è uscito in DVD.


Mostra anche come un artista di spicco come Rob Scholte parli positivamente di lui e apprezzi molto la sua arte.


Anche Charles Thompson, Black Francis dei The Pixies, si ispira a Herman Brood, come testimoniano le sue interviste e il CD "Bluefinger" che ha pubblicato, ispirato a Brood.


Oltre al materiale cinematografico e all'arte, Ivo ha conservato molti degli oggetti personali di Brood.


Questi, insieme al materiale della famiglia Brood, sono stati esposti nell'Herman Brood Museum.