Presentazione del libro Gerard Wessel - BROOD

Boekpresentatie, Gerard Wessel -

Presentazione del libro Gerard Wessel - BROOD

BROOD & Gerard Wessel

"Le persone come Herman vengono in giro solo una volta ogni tanto." - A partire dal: BROOD

BROOD & Gerard Wessel è un ritratto intimo del più grande rock dei Paesi Bassi'n-roll artist ma sottovalutato nel mondo dei musei, con storie esilaranti sconosciute e innumerevoli inediti foto dal vastissimo archivio di fotografo Gerard Wessel. Dalla metà degli anni Ottanta fino alla fine della vita del musicista/artista, i due hanno avuto un 'amicizia professionale', come il fotografo chiama. Wessel ha seguito Brood in patria e all'estero, nel bene e nel male e durante le avventure inimitabili che solo Brood ha vissuto. Si sono sentiti perfettamente in termini di fotografia, risultando in circa 20.000 foto. In questo libro Gerard Wessel ripercorre in parole e immagini le sue esperienze con Brood, e ha anche intervistato vecchi amici che ha incontrato durante quel periodo intenso.

BROOD & Gerard Wessel è un libro pieno di sesso, droga e rock 'nroll, ma anche con umorismo, autoironia e tenerezza, in cui Herman Brood a volte letteralmente completamente esposto. Raramente un fotografo ha potuto e permesso di avvicinarsi. Per Wessel, gli anni trascorsi con Herman per fotografarlo sono stati una serie di momenti unici e indimenticabili con questa personalità molto stimolante. È così che hanno fatto insieme un viaggio memorabile a Leningrado

dove la velocità è stata costretta ad essere contrabbandata nelle batterie del registratore di Herman.

Il fotografo e nativo di Zwolle Gerard Wessel ha conosciuto il musicista, artista, scrittore e concittadino Herman Brood quando era alla Scuola di fotografia e tecnologia fotografica a L'Aia. Si è scoperto che avevano lo stesso appetito per l'eccitazione e l'azione.

Trattare con Herman Brood significa automaticamente che Wessel ha anche sperimentato le persone che erano spesso nelle sue vicinanze.

Per questo libro li ha cercati e li ha intervistati di nuovo. Come l'ex roadie Rob Kranenburg, il cantante dei Bombita Lies Schilp, l'amico d'infanzia di Herman, compagno di viaggio e conoscitore d'arte Jos Paanakker, i fratelli d'arte Dick van der Meijden e Ton Leenarts, amico di musica fin dall'inizio Hans la Faille, il gallerista Ivo de Lange , il figlio di Herman Marcel Buissink, direttore Koos van Dijk e la sua mano destra Bé attraverso. E in particolare 'amico di famiglia' Aegid Tonnaer, che Herman fino a poco prima della sua morte in una roulotte in un parco di bungalow.

Autore/fotografo Gerard Wessel (1960) è affascinato dal lato colorato e squallido della società. Dopo i suoi studi al Scuola di fotografia e fotonica dell'Aia diventa noto come cronista della cultura giovanile olandese, come Il "fotografo di corte" di Herman Brood, ha spesso collaborato con Henk Schiffmacher e realizzato un film senza tempo sulla vita del poeta e amante del jazz Jules Deelder (Il jazz è la mia religione). Nel 2015 una raccolta delle sue foto è stata acquistata dal

Rijksmuseum. Era amico di Herman Brood e stava lavorando a un film su di lui. In precedenza ha scritto il libro per Just Publishers Fattorino del penoze che è stato recentemente pubblicato come audiolibro. Vedi anche: www.alaskafilms.nl

La copia sarà nel nostro negozio dal 5 novembre! 

Il libro è ora disponibile per il pre-ordine nel nostro Negozio online!


Lascia un commento